Comune di Bergantino (RO) 

Golena di Bergantino

La golena di Bergantino rappresenta il lembo di territorio golenale semi-naturale più esteso sulla riva sinistra del Po nella zona altopolesana.
Nel suo complesso, la golena bergantinese è contenuta all’interno del Sito di Importanza Comunitaria S.I.C. IT3270017 “Delta del Po: tratto terminale e delta veneto” e costituisce la Zona di Protezione Speciale Z.P.S. IT3270022 “Golena di Bergantino”.
Nella porzione di golena in concessione al Comune è inoltre istituita la Riserva di interesse locale “Golena di Bergantino” e su 41 ettari è individuata un’Oasi di protezione provinciale.

La Riserva di interesse locale occupa un’estensione di circa 23,5 ettari e si trova nella golena del fiume Po, nell’angolo dell’ansa. L’area è suddivisa in due zone collegate fra loro da una strada sterrata: l’area a valle presenta un’estensione di circa 10 ettari; l’area a monte presenta un’estensione pari a circa 9 ettari. Inoltre la Riserva è costituita da altri terreni demaniali, frapposti fra l’area a monte e l’area a valle, lasciati alla vegetazione naturale poiché soggetti a frequenti impaludamenti, dell’estensione di circa 4,5 ettari, importanti corridoi biologici fra le due aree sopra menzionate.
La Riserva è costituita da un bosco golenale igrofilo, formato prevalentemente da salici bianchi (Salix alba) e pioppi bianchi (Populus alba), con qualche sporadico pioppo nero (Populus nigra). Negli ultimi anni, si è diffusa una liana chiamata zucchino americano (Sycios angulatus) che si abbarbica sugli alberi e in brevissimo tempo soffoca gli esemplari arborei autoctoni.
Nella Riserva è presente un’elevata biodiversità faunistica composta da: 5 specie d’anfibi, di cui il più interessante dal punto di vista conservazionistico è la rana agile (Rana dalmatina) in pericolo d’estinzione per la riduzione del suo habitat a causa antropica, 5 specie di rettili, 13 specie di mammiferi, 44 specie d’uccelli e moltissime specie di invertebrati (molluschi, Aracnidi, Insetti Odonati, Lepidotteri Ropaloceri, Coleotteri, Ditteri, ecc.).


http://www.rovigobox.it/index.php?action=notizie&idcat=149&modvis=&chsez=5